Come Pulire gli Occhiali in Modo Corretto

Pulire gli occhiali ogni giorno è il modo migliore per mantenerli alla grande e prevenire graffi alle lenti e altri danni agli occhiali.

Ma c’è un modo corretto – e molti modi sbagliati – pulire gli occhiali in modo che si mantengano nel tempo.

Come Effettuare una Corretta Pulizia degli Occhiali

Se seguirai questi suggerimenti per pulire le lenti e le montature degli occhiali non correrai il rischio di graffiarli o causare altri danni. Questi consigli per la pulizia ti aiuteranno inoltre a mantenere in forma anche occhiali da sole, occhiali protettivi e occhiali sportivi.

  1. Lava e asciuga accuratamente le mani. Prima di pulire gli occhiali, assicurati che le mani siano prive di sporcizia, crema e quant’altro possa essere trasferito sulle lenti. Usa un sapone senza balsamo o un detersivo per piatti; per pulire le mani usa un asciugamano pulito e privo di lanugine.
  2. Sciacqua gli occhiali sotto un getto delicato di acqua tiepida di rubinetto. Questo rimuove la polvere e altri detriti, che ti aiuta ad evitare di graffiare le lenti quando le si pulisce. Evita l’acqua calda, che può danneggiare alcuni rivestimenti delle lenti degli occhiali.
  3. Applica una piccola goccia di detersivo per piatti su ciascun obiettivo. La maggior parte dei detersivi per piatti è molto concentrata, quindi usane solo una piccola quantità, oppure applicane una goccia o due sul polpastrello.
  4. Strofina delicatamente entrambi i lati delle lenti e tutte le parti del telaio per alcuni secondi. Assicurati di pulire ogni parte, compresi i naselli e le estremità delle aste che si trovano dietro le orecchie. Inoltre, pulisci l’area in cui il bordo delle lenti incontra il telaio: polvere, detriti e oli per la pelle si accumulano spesso in questa posizione.
  5. Risciacqua accuratamente entrambi i lati delle lenti e del telaio. Se non rimuovi tutte le tracce di sapone rischierai di sporcare delle lenti nel momento in cui le asciughi.
  6. Agita delicatamente gli occhiali per eliminare la maggior parte dell’acqua dalle lenti.
  7. Ispeziona attentamente le lenti per assicurarti che siano pulite.
  8. Asciuga con cura le lenti e il telaio con un panno pulito e privo di lanugine. Un asciugamano di cotone che usi per pulire oggetti di vetro è anch’esso una buona scelta. Assicurati che l’asciugamano sia perfettamente pulito. Sporcizia o detriti intrappolati nelle fibre di un asciugamano possono graffiare le lenti; inoltre, l’olio da cucina o l’olio per la pelle presenti nell’asciugamano li sporcheranno.
  9. Controlla di nuovo le lenti. Se rimangono striature o macchie, rimuovili con un panno in microfibra pulito: questi panni senza pelucchi sono disponibili nella maggior parte dei negozi di ottica o di fotografia.

Se non disponi dei materiali che abbiamo descritto nei punti precedenti, puoi usare anche delle e salviette monouso pre-inumidite per la pulizia delle lenti monouso. Queste sono formulate specificamente per l’uso su lenti per occhiali.

Detergenti e Panni per Pulire gli Occhiali

I detergenti spray per lenti per occhiali sono disponibili quando acquisti gli occhiali o presso drogherie o discount locali. Possono essere utili se si viaggia o non si dispone di sapone per piatti e acqua corrente.

Se non hai a disposizione l’acqua del rubinetto per sciacquare le lenti prima di pulirle, utilizza abbondantemente il detergente spray per occhiali per lavare via la polvere e altri detriti prima di asciugare le lenti.

Se le tue lenti hanno un rivestimento antiriflesso (AR), assicurati che il detergente per occhiali che scegli sia approvato per l’uso con lenti antiriflesso.

Quando usi salviette monouso pre-inumidite, controlla prima le lenti in cerca di polvere o detriti. Per evitare graffi, eliminali prima di pulirli.

I panni in microfibra sono un’ottima scelta per la pulizia degli occhiali. Questi panni asciugano molto efficacemente le lenti e intrappolano gli oli per evitare di macchiare le superfici.

Attenzione: siccome i panni per pulire gli occhiali trattengono i detriti in modo efficace, assicurati di pulirli frequentemente. Lavali a mano con un detersivo per piatti e acqua pulita; lascia asciugare il panno all’aria e potrai utilizzarlo di nuovo quando ne avrai bisogno.